Marina Funghi Terralba

  • Marina Funghi a Terralba

    Marina Funghi a Terralba

    Coltivazione champignon e funghi sardi


    L’azienda Marina Funghi di Terralba nasce nel 2014 e avvia la commercializzazione dei primi prodotti nel settembre del 2014. La nuova generazione, rappresentata da Marina, fa il suo ingresso nel 2015 prendendo in mano le redini dell’attività, forte dell’esperienza pluridecennale maturata dal padre nel settore. Il passaggio del testimone coincide con la volontà di espandere i volumi di produzione e il numero delle varietà trattate al fine di estendere la commercializzazione dei prodotti. Nell’aprile del 2015 viene completato l’ammodernamento delle strutture dedicate alla coltivazione dello champignon e il mese successivo avviata la produzione. Specializzata nella coltivazione naturale di funghi con processo di raccolta e lavorazione manuale, l’azienda si rivolge sia ai grossisti che ai dettaglianti.


    Il suo obiettivo è di offrire al consumatore finale un prodotto fresco e di qualità certificata, rispettoso della natura e della salute del consumatore. Il rispetto per l’ambiente si esprime anche nella scelta di adottare la tecnologia fotovoltaica per la copertura dello stabilimento, sposando così risparmio energetico e riduzione dell’impatto ambientale. Grande attenzione è rivolta anche alla formazione del personale, formato in maniera professionale per eseguire le diverse mansioni secondo norme finalizzate a prevenire il rischio di incidenti sul lavoro e a garantire l’elevato livello qualitativo dei prodotti.

    I funghi commercializzati dall’azienda Marina Funghi di Terralba sono un prodotto di qualità garantita, coltivato secondo un preciso disciplinare utilizzando esclusivamente compost italiano biodegradabile e metodi eco compatibili.

  • I metodi di produzione

    I metodi di produzione


    Svolta in ambienti controllati con un sistema a basso consumo di energia, la cui sostenibilità è garantita anche dall’utilizzo di pannelli solari, la produzione è interamente tracciabile e volta al contenimento delle risorse idriche ed energetiche impiegate.


    La produzione prende il via con la consegna presso lo stabilimento del compost, acquistato esclusivamente presso aziende certificate, che viene caricato all’interno della serra e depositato sui letti di coltivazione, facendo così partire il ciclo produttivo in tutte le sue fasi.